Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

L’e-CF e l’Agenzia per l’Italia Digitale - Sviluppo del piano nazionale per la formazione delle competenze digitali

Nell’ambito delle iniziative per migliorare il mercato del lavoro dal lato della domanda, dell’offerta e dell’incontro delle competenze, l’Europa promuove iniziative volte a realizzare il sistema trasparente delle qualifiche e a favorire la mobilità dei professionisti. In particolare, dal 2004 il CEN e-Skills Workshop si è occupato della definizione e costruzione del quadro europeo e-Competence Framework. Nel 2013 è stata prodotta la versione 3.0 dell’e-CF ed è diventato norma UNI 11506:2013.

L’e-CF nasce dalla domanda delle grandi aziende utenti ICT che, agli inizi degli anni 2000, chiedevano uno strumento neutro, in grado di esprimere l’insieme delle competenze ICT richieste nel settore, fornire una traduzione condivisa dei diversi quadri locali ma anche dell’offerta di competenze ICT dei grandi vendor. L’e-CF3.0 consente a grandi aziende, pubbliche e private, piccole e medie imprese, amministrazioni centrali e territoriali, lavoratori, professionisti, di condividere uno stesso linguaggio; accedere allo stesso insieme di competenze di riferimento su cui impostare il recruitment, il placement, i percorsi di carriera, la formazione e la certificazione. In questo quadro, l’e-CF è stato inserito nel piano dell’Agenda Digitale europea come una delle priorità strategiche nell’ambito dello sviluppo dei “Digital Jobs”, e perciò recepito anche dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) nello sviluppo del piano nazionale per la formazione delle competenze digitali. 

Dal 2006 la Fondazione Politecnico è tra gli esperti del CEN (European Committee for Standardization) nella costruzione dell’e-CF nelle sue diverse versioni, assumendo il ruolo di leader per gli aspetti metodologici; è relatore nella Commissione UNIFO “Figure Professionali operanti nel settore ICT”, che ha prodotto la norma UNI 11506:2013; è delegato nazionale dell’UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) al tavolo tecnico CEN PC/428 per la normazione e-CF a livello europeo; partecipa ai gruppi di lavoro dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), finalizzati alla realizzazione delle linee guida per il Piano Nazionale per la Cultura, la Formazione e le Competenze digitali. 

 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter