Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

Casa Sicura - Valutazione dei rischi ambientali, territoriali e civili degli edifici pubblici e delle abitazioni

Quanto è sicuro un immobile? È possibile conoscere il rischio attribuito agli edifici pubblici e alle abitazioni private? Possedere queste informazioni prima di acquistare casa, oppure prima di iscrivere i propri figli a scuola, sarebbe utile a tutti i cittadini. Il progetto Casa Sicura - realizzato con il contributo della Provincia di Milano, in collaborazione con il Dipartimento di Scienza e Tecnologie dell'Ambiente Costruito (BEST) del Politecnico di Milano, oggi Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito, e la Fondazione Politecnico di Milano – è nato con l'obiettivo di tutelare i consumatori attraverso un sistema di “etichettatura” degli edifici, che attribuisce tanti "scudi blu" quanto più sono sicuri. La valutazione prende in considerazione i rischi ambientali e territoriali (terremoti, alluvioni, incidenti industriali) o civili (fughe di gas o cedimenti strutturali). I danni derivanti dalle calamità dipendono infatti non solo dalla violenza dei fenomeni di origine naturale o antropica, ma anche dalle caratteristiche costruttive relative ai materiali e agli impianti e alle attività di manutenzione e di conservazione.

All’interno del progetto Casa Sicura è stata presentata una nuova certificazione, avviando un dibattito tra le istituzioni pubbliche, gli operatori del settore edilizio e gli enti addetti alla protezione del territorio, sugli interventi attuabili per diffondere una cultura della sicurezza, nell’intento di incentivare una pianificazione del territorio e una edificazione più consapevoli e contribuendo alla prevenzione dei danni causati dalle calamità. Il progetto si è concluso nel 2009.

STATO DEL PROGETTO: TERMINATO


 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter