Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

SHELL - Ecosistemi domestici condivisi e interoperabili per ambienti di vita sostenibili, confortevoli e sicuri

Il contenuto elettronico e informatico di dispositivi ed elettrodomestici nelle abitazioni rende possibile la comunicazione tra oggetti, ma sul mercato le opportunità dell’interconnettività non sono ancora molto diffuse. Obiettivo del progetto SHELL - Ecosistemi domestici condivisi e interoperabili per ambienti di vita sostenibili, confortevoli e sicuri è di realizzare un framework di interoperabilità aperto, libero e accessibile, creando una struttura abilitante per soluzioni in ambiti diversificati e multifunzionali come l’energia, la sicurezza e il comfort. Un ambiente così concepito trasforma la casa in un insieme di ecosistemi condivisi ed interoperabili, modellando la tecnologia sugli occupanti per un ambiente che, accanto alle tradizionali funzionalità domotiche, può produrre quelle azioni e sensazioni che lo rendono più confortevole e a misura di chi lo abita.

Il progetto è finanziato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, all’interno del programma di sviluppo e potenziamento di cluster tecnologici nazionali. I partner di SHELL sono l’Università Politecnica delle Marche, il Politecnico di Milano - Dipartimento di Elettronica, Informatica e Bioingegneria, l’Area Science Park – Trieste, il Consorzio Homelab, il Consorzio GENERA, il Distretto Habitech, la Rete High Tech Marche e Telecom Italia. La Fondazione Politecnico di Milano collabora al progetto.

 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter