Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

BabyLux - Incontro di avvio progetto

BabyLux - Incontro di avvio progetto
Fondazione Politecnico di Milano - P.zza L. da Vinci 32, Milano

Si svolge a Milano - il 21 e 22 gennaio - presso la Fondazione Politecnico l'incontro di avvio del progetto BabyLux, nato per tenere sotto controllo lo stato clinico cerebrale dei bambini nati prematuri con un alto livello di precisione. Nove i partner europei coinvolti nell'iniziativa BabyLux: Politecnico di Milano, Fondazione Politecnico di Milano, ICFO- The Institute of Photonic Sciences, Fraunhofer Gesellschaft Zur Forderung Der Angewandten Forschung E.V, Hemophotonics SL, PicoQuant GmbH, Competitive Network SL, Region Hovedstaden e Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, con il finanziamento del 50% dell'Unione Europea.

La ricerca di BabyLux consiste nell'applicazione di un'innovativa tecnica che rileva e permette di monitorare, in modo non invasivo e con esattezza, lo stato di ossigenazione del  cervello dei piccoli venuti alla luce prematuramente. BabyLux avrà una durata di tre anni, alla fine dei quali è prevista una fase di sperimentazione di sei mesi presso la Neonatologia della Clinica Mangiagalli e il Rigshospitalet di Copenaghen. Attraverso il monitoraggio con la tecnica a segnali ottici NIRS, l'obiettivo è di ridurre il rischio di lesioni cerebrali sui prematuri dal 25% al 20%, riducendo il numero di bambini con disabilità di oltre 1.000 all'anno. Grazie alla collaborazione coordinata di Italia, Spagna, Germania e Danimarca si sta cercando per la prima volta di mettere a punto una tecnica di monitoraggio neonatale altamente affidabile, a differenza delle  tecniche attualmente in uso che non sono in grado di fornire indicatori precisi.

Contatti
Fondazione Politecnico di Milano
Comunicazione e Relazioni Esterne
T. 02 2399 9296 
E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter