Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

City4Age - Elderly-friendly city services for active and healthy ageing

Il progetto City4Age - Elderly-friendly city services for active and healthy ageing è stato co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020 (Grant Agreement number 689731). City4Age ha rilevato e monitorato diverse tipologie di dati offerti dalle Smart Cities per individuare l'insorgenza di fragilità e lievi disturbi cognitivi nella popolazione anziana. L’intento è di costruire città non più ostili dove gli anziani si sentono soli e abbandonati, ma centri urbani che - sfruttando le tecnologie dell’Internet of Things - li aiutino a muoversi in autonomia, prevengano eventuali problemi di salute, accompagnandoli in caso di fragilità e difficoltà. Incrociando e analizzando informazioni provenienti dalle varie tecnologie che pervadono la vita urbana, quali dispositivi indossabili e mobili, smartphone, sensori in casa e nelle Smart Cities, City4Age è stato in grado di rilevare cambiamenti nel comportamento della popolazione potenzialmente a rischio, interpretandoli come spia di un possibile decadimento. Una volta individuata la fragilità viene riconosciuta la necessità di un intervento, sempre attraverso le tecnologie dell’Internet of Things, che consiste nell'interazione con gli individui affinché adottino abitudini e stili di vita salutari atte a posticipare il più possibile l'insorgere di disturbi legati alla cognizione e alla fragilità. La sperimentazione del progetto è iniziata a novembre 2016 con sei diversi gruppi pilota provenienti dalle città di Madrid, Atene, Montpellier, Singapore, Lecce e Birmingham.

Il Politecnico di Milano ha coordinato il consorzio in collaborazione con la Fondazione Politecnico di Milano. City4Age ha coinvolto sedici partner da otto paesi: Universidad de la Iglesia de Deusto,  GeoMobileGmbH, Comune di Lecce, Universidad Politecnica de Madrid, Consorcio Regional de Transportes de Madrid,  DAEM S.A. (Municipality of Athens), Università di Pavia, Athens Technological Centre S.A., Centre National de la Recherche Scientifique – IPAL lab (City of Singapore), City of Montpellier, Belit d.o.o., Università del Salento, MultiMed Engineers S.r.l., University College London – Centre for Behaviour Change, Birmingham City Council, and Future Cities Lab Ltd. Il progetto ha avuto una durata di 30 mesi, da dicembre 2015 a giugno 2018.

STATO DEL PROGETTO: TERMINATO

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: www.city4ageproject.eu.


logo eu flag yellow1


City4Age is a project co-funded by Horizon 2020,
the European Union Framework Programme
for Research and Innovation
(Grant agreement 689731)







 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter