Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

Sviluppo di un modello manageriale per la gestione del fenomeno dei beni confiscati

Fondazione Politecnico, che si è avvalsa della collaborazione del Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito del Politecnico di Milano, insieme a Sda Bocconi School of Management, Fondazione Istud per la cultura di gestione e Centro studi “Federico Stella” sulla Giustizia penale e la politica criminale dell’Università Cattolica di Milano, si è aggiudicata la gara di appalto per la realizzazione del progetto "Sviluppo di un modello manageriale per la gestione del fenomeno dei beni confiscati". Il progetto ha voluto dare una risposta organica al problema del corretto impiego e della valorizzazione del patrimonio sottratto alla criminalità organizzata a beneficio della produzione di ricchezza economica e sociale, in modo da poter diventare un volano di sviluppo per i territori coinvolti. 

Il progetto da definito un modello di assegnazione e gestione dei beni immobili confiscati a favore della comunità locale, attraverso la creazione, la manutenzione e l’aggiornamento di un database informatizzato dei beni confiscati sul territorio lombardo, una delle regioni con il più alto numero di confische e le città con il maggior numero di sequestri risultano Milano, Brescia e Bergamo.

STATO DEL PROGETTO: TERMINATO
 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter