Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione
IN PRIMO PIANO

Con il progetto SOUL le città del futuro saranno più sostenibili e inclusive

Milano 02 luglio 2019 - Fondazione Politecnico di Milano è tra i vincitori del progetto SOUL - Smart mObility hUb pLatform -  nell’ambito del bando EIT Urban Mobility. Gli altri partner italiani sono il Comune di Milano e ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo sostenibile.
L’obiettivo di SOUL è delineare il volto delle città future, puntando su mobilità, cittadini e inclusività.
Le sfide che SOUL vuole affrontare riguardano la mobilità e la pianificazione urbana. Attraverso una gestione innovativa del trasporto urbano sia pubblico, sia privato si vuole restituire lo spazio urbano alla città ed ai cittadini e favorire l'inclusività di aree e persone.

Per migliorare la mobilità urbana e per liberare lo spazio delle città dalle auto occorre garantire che i differenti aspetti della mobilità siano sviluppati in modo sinergico ed efficace, ed è proprio in questo ambito che si colloca SOUL con il suo toool di supporto decisionale che permetterà sia alle amministrazioni pubbliche sia ai gestori del traffico di sviluppare la nuova era della mobilità urbana basata su hub multimodali intelligenti ed ad alta efficienza comprensivi di soluzioni innovative e sostenibili.

Il progetto inizierà a settembre  2019 terminerà nel 2021  e tra i partner figurano il Comune di Milano, City of Barcelona, City of Eindhoven, Technische Universität München, ENEA, Aalto‐universitetet, Budapest University of Technology and Economics, ŠKODA AUTO DigiLab, MOL Plc. + LIMO (Affiliate), Fondazione Politecnico di Milano.







































SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter