Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

Collane

Research for Development

La collana "Research for Development" nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Politecnico di Milano e la casa editrice Springer con l’obiettivo di promuovere testi complessi, frutto di progetti di ricerca ampi e articolati, dal carattere rigorosamente multidisciplinare e rivolti allo sviluppo. L’intento della serie è quello di promuovere lo sviluppo, da intendere secondo le sue diverse accezioni: della crescita sostenibile, dei benefici ambientali e dell’uso efficiente delle risorse; dell’innovazione applicata a tutti i settori “politecnici”; dello sviluppo economico duraturo, dell’economia della conoscenza e della responsabilità sociale.

Il modello editoriale consiste in una pubblicazione in lingua inglese, di minimo 200 pagine fino a un massimo di 500, i cui contenuti facciano riferimento alle seguenti aree tematiche: Rigenerazione urbana e infrastrutture; Infomobilità, trasporti e logistica; Ambiente e territorio; Patrimonio culturale e conservazione; Energia; Chimica, materiali e nanotecnologie; Fisica; Aerospazio; Formazione continua. Fondazione Politecnico di Milano esercita il ruolo di “program planning”, ovvero raccoglie, valuta e sottopone a Springer le proposte editoriali. Se accettate, ne segue l’iter fino alla pubblicazione. È invece Springer ad accettare o declinare le proposte di pubblicazione, ad occuparsi degli aspetti contrattuali (la pubblicazione non prevede oneri da parte degli autori), della redazione, produzione, pubblicazione e diffusione dei volumi.

Non è possibile proporre di pubblicare tesi di laurea magistrale o di dottorato.
 
Invia la tua proposta a: Daniele Fabrizio Bignami - E. daniele.bignami@polimi.it - T. 02 2399 9177
Per ulteriori informazioni: Marina Forlizzi, Executive Editor - E. marina.forlizzi@springer.com

La procedura per la pubblicazione è disponibile nella scheda della collana:
  • Recent Advances on Green Concrete for Structural Purposes - The contribution of the EU-FP7 Project EnCoRe

    Recent Advances on Green Concrete for Structural Purposes - The contribution of the EU-FP7 Project EnCoRe

    Joaquim A.O. Barros, Liberato Ferrara, Enzo Martinelli (a cura di)
    Springer, 2017 - Formati disponibili: ebook; copertina rigida.

    Il volume, edito da Springersi basa sui risultati del progetto EnCoRe - finanziato dall'Unione Europea tramite il programma UE-FP7 - che ha sperimentato le proprietà fisiche e meccaniche di una nuova classe di materiali cementizi che incorporano polveri riciclate e ingredienti naturali per consentire la sostituzione parziale o totale dei costituenti convenzionali. In particolare, gli obiettivi del progetto sono stati quelli di prevedere le prestazioni del calcestruzzo con aggregati riciclati; comprendere il potenziale contributo delle fibre riciclate; dimostrare la fattibilità della ricerca e le possibili applicazioni future delle fibre naturali come rinforzo nei materiali compositi per l'edilizia.
    Nei capitoli iniziali viene illustrato il concetto di materiale e la caratterizzazione sperimentale dei costituenti riciclati e compositi cementizi. Vengono in seguito discussi i modelli numerici per descrivere il comportamento a livello del materiale e strutturale dei sistemi di costruzione dei nuovi compositi. Infine, sono proposte nuove applicazioni ingegneristiche dei materiali ed esplicitate le linee guida per la produzione e la progettazione.
  • CoDesign for Public-Interest Services

    CoDesign for Public-Interest Services

    Daniela Selloni (a cura di)
    Springer, 2017 - Formati disponibili: ebook; copertina rigida.

    Il volume, edito da Springer, integra il concetto di servizi di interesse pubblico all'interno della disciplina del design dei servizi, approfondendo allo stesso tempo i temi di progettazione partecipata, co-design e co-produzione. Per fare ciò, il testo presenta un dettagliato caso studio che ha previsto una serie di esperimenti di co-design condotti all’interno di una comunità di residenti a Milano. Inoltre, il libro descrive i metodi e gli strumenti di progettazione partecipata usati all’interno di un programma di co-design più esteso.
    Partendo da questa esperienza e dagli ulteriori studi, il libro analizza in dettaglio il processo di “infrastrutturazione” - all’interno di un contesto specifico - di un insieme di risorse e di attori attraverso il design dei servizi e la progettazione partecipata, identificando dieci passi, dal primo incontro con una comunità di cittadini attivi alla fase di attuazione, concentrandosi sui servizi di legacy e legittimità. Il volume si rivolge a tutti i professionisti, ricercatori e studenti interessati all’applicazione del co-design all’interno della sfera pubblica.
  • Seismic Behavior of Steel Storage Pallet Racking Systems

    Seismic Behavior of Steel Storage Pallet Racking Systems

    Carlo Andrea Castiglioni
    Springer, 2016 - Formati disponibili: ebook; copertina rigida.

    Il volume, edito da Springer,  presenta i principali risultati del primo progetto di ricerca europeo sul comportamento sismico di sistemi di stoccaggio pallet in acciaio regolabili ("seismic behavior of adjustable steel storage pallet racking systems") . Esso descrive dettagliatamente un insieme completo e unico di prove su scala appositamente ideate per valutare tale comportamento. I risultati di questo ampio programma di test sono largamente discussi e contribuiranno in modo significativo ad aumentare la nostra conoscenza del comportamento strutturale dei sistemi di stoccaggio in condizioni sismiche e sulla loro progettazione. Il volume è stato realizzato all'interno del progetto SEISRACKS.
  • Understanding Mobilities for Designing Contemporary Cities

    Understanding Mobilities for Designing Contemporary Cities

    Pucci, Paola, Colleoni, Matteo (a cura di)
    Springer, 2016 - Formati disponibili: ebook; copertina rigida.

    Il volume, edito da Springer, esplora il tema della mobilità come chiave per comprendere le pratiche che descrivono e articolano la vita quotidiana nel contesto urbano. Indaga le sfide derivanti dall'interpretazione della mobilità come fenomeno socio-spaziale, sia nelle scienze sociali sia negli studi urbani. Alcuni tra i più noti sociologi, economisti, urbanisti e architetti affrontano i modi in cui la mobilità contribuisce a produrre usi diversificati della città, descrivendo le forme e i ritmi dettati dalle diverse pratiche di vita. Le sezioni si concentrano sul ruolo della mobilità nella trasformazione città contemporanee; sulle conseguenze della mobilità come fenomeno socio-spaziale per i progetti e le politiche urbane; sui conflitti e sulle disuguaglianze generate dalla co-presenza di diverse popolazioni e dagli interessi riuniti intorno ai grandi progetti di mobilità; sull'uso di nuovi dati e sulla mappatura della mobilità per migliorare la comprensione delle città. Alla discussione teorica si aggiungono i riferimenti a esperienze pratiche, aiutando i lettori ad acquisire una comprensione più ampia della mobilità in relazione alla capacità di analizzare, pianificare e progettare le città contemporanee.
  • Built Heritage: Monitoring Conservation Management

    Built Heritage: Monitoring Conservation Management

    Lucia Toniolo, Maurizio Boriani, Gabriele Guidi (a cura di)
    Springer, 2015 - Formati disponibili: ebook; copertina rigida.

    Il volume, edito da Springer, fornisce una panoramica sulle tematiche della conservazione e gestione dei beni archeologici, architettonici e paesaggistici, descrivendo le diverse tecniche e discipline che entrano in gioco nella valorizzazione del patrimonio costruito e il ruolo delle nuove tecnologie utilizzate in rilievo, modellazione e monitoraggio dei beni storico-artistici. La ricerca multidisciplinare è presentata attraverso lo studio di numerosi siti del patrimonio storico-architettonico: dalle rovine archeologiche ai centri storici, fino al XX secolo, con il patrimonio architettonico-industriale.
    I casi studio e le ricerche condotte sono rappresentative delle sfide e delle soluzioni adottate da ricercatori, tecnici, architetti, conservatori e curatori per esaminare le questioni più urgenti in materia di conservazione del patrimonio architettonico, delle realtà museali, dei siti archeologici e del paesaggio. In questo ambito, di particolare interesse è oggi il compito delle nuove tecnologie, comprese quelle utilizzate per l'archiviazione digitale, rilevamento, la modellazione, monitoraggio e la fruizione. L’attenzione è rivolta anche ai materiali e trattamenti impiegati nella conservazione e gestione preventiva del patrimonio architettonico. Con il contributo di autorevoli esperti, compresi ricercatori universitari, professionisti e politici, il libro rappresenta una preziosa fonte per tutti i professionisti che desiderano capire e risolvere le sfide della tutela e valorizzazione del patrimonio costruito.
  • Sustainable Social, Economic and Environmental Revitalization in Multan City. A Multidisciplinary Italian-Pakistani Project

    Sustainable Social, Economic and Environmental Revitalization in Multan City. A Multidisciplinary Italian-Pakistani Project

    Adalberto Del Bo e Daniele Fabrizio Bignami (a cura di)
    Springer, 2014 - Formati disponibili: ebook e copertina rigida.

    Il volume, edito da Springer, è il primo della collana "Research for Development". Il testo descrive i primi sei mesi di intensa attività del progetto multidisciplinare "Sustainable Social, Economic and Environmental Revitalization in Multan City", sulla promozione dello sviluppo socio economico e la protezione dell'ambiente di Multan City, in Pakistan, realizzato nel quadro dell'accordo della conversione del debito per lo sviluppo tra Italia e Pakistan (Pakistan-Italian Debt for Development SWAP Agreement).
    Il progetto, gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano, è focalizzato su: pianificazione urbanistica, analisi dei flussi di traffico, sistema di approvvigionamento dell'acqua e servizi igienico-sanitari, monitoraggio della qualità dell'aria, controllo dell'inquinamento e dello smaltimento dei rifiuti, riqualificazione delle strade, interventi architettonici (finalizzati anche a preservare gli edifici più antichi e pregevoli), piani operativi per avviare un sistema di micro credito, strategie per promuovere il turismo e stabilire forti relazioni imprenditoriali tra Italia e Pakistan. Tutti questi aspetti sono trattati nel libro, fornendo un resoconto completo dell'iniziativa, che rappresenta un ottimo esempio di cooperazione interculturale tra un Paese occidentale e uno orientale.
  •  
    Press kit (1.98 MB)
     
  • Ufficio stampa

    Emanuela Murari
    Fondazione Politecnico di Milano
    T. +39 02 2399 9133
    E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Contatti

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter