Le Ragazze Possono

È un dato di fatto: le donne scelgono più spesso corsi universitari umanistici e, in generale, almeno in Italia, si vede la professione d’ingegnere come prettamente maschile. Per combattere gli stereotipi che ancora esistono nei confronti delle donne impegnate in materie scientifiche il Politecnico di Milano con la Fondazione ha dato vita a: “Le Ragazze Possono”.

01/01/2014 - 31/12/2016

01/01/2014

Politecnico di Milano - Piazza Leonardo da Vinci 32, Milano

L'evento

Due edizioni, dapprima un ciclo di incontri-colazioni #breakfast@polimi per rafforzare, motivare e sostenere le ragazze già iscritte alle lauree STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) presso le università milanesi tramite le testimonianze di ex alunne e professioniste affermate che hanno raccontato la loro esperienza e guidato le ragazze a guardare al futuro.
Successivamente con la seconda edizione dell’iniziativa sono stati organizzati incontri nelle scuole, workshop motivazionali e uno sportello di mentoring per sensibilizzare e incoraggiare le ragazze alla scelta consapevole di lauree STEM e indirizzarle poi anche nella professione.
Capofila del progetto è AIDIA, l’Associazione Nazionale Donne Ingegneri e Architetti, hanno partecipato come partner nelle due edizioni: Politecnico di Milano, Fondazione Politecnico di Milano, Associazione Donne e Tecnologie, Freedata Labs, Ingegneria senza frontiere – Milano, PoliHub e Liberamente Onlus.
Il progetto è stato realizzato nell’ambito dell’iniziativa di Regione Lombardia “Progettare la Parità in Lombardia – 2014 e 2015”.