L’Adda di Leonardo

Un’app che mostra i luoghi cari a Leonardo Da Vinci

TEMI

Cultura & Capitale umano

Il progetto

“L’Adda di Leonardo” ha come obiettivo la realizzazione di un’app multimediale sul percorso del fiume Adda che va da Trezzo d’Adda alle centrali idro-elettriche di Paderno d’Adda. L’app è pensata per le persone con difficoltà motorie o disabili per dare loro la possibilità di ripercorre i luoghi dove Leonardo Da Vinci ha realizzato i suoi studi scientifico–artistici e per far conoscere anche le zone di posizionamento delle prime centrali idroelettriche in Italia nel Novecento. Gli studenti del liceo scientifico Lussana di Bergamo e dell’Istituto Tecnico Marconi di Dalmine hanno realizzato il progetto con la supervisione di docenti e ricercatori del Dipartimento di Design della Comunicazione del Politecnico di Milano e dall’Ecomuseo dell’Adda, con l’obiettivo di realizzare un modello di comunicazione adeguato per la realizzazione di un prodotto multimediale e multilingua fruibile da un pubblico ampio.

Il ruolo della Fondazione

Fondazione Politecnico di Milano è partner del progetto

Dettagli tecnici

Il progetto lancia una sfida importante: mostrare quanto la collaborazione tra scuola, università e impresa sia fondamentale per lo sviluppo delle materie STEAM (Science, Technology, Engineering, Art & Math) che rappresentano un elemento chiave per un’educazione che guarda al futuro, capace di formare gli studenti di domani. Il modello progettuale è il risultato di una sinergia operativa tra Fondazione Micron e Fondazione Politecnico di Milano,  e tra Micron, un’azienda multinazionale leader nel mercato delle memorie, e il Politecnico di Milano, università tecnico-scientifica riconosciuta a livello mondiale.

Finanziatori

Partners

Micron, Fondazione Micron, Politecnico di Milano e Fondazione Politecnico di Milano