NESTORE

Un avatar virtuale per l’invecchiamento attivo

settembre 2017

- agosto 2020

Guarda il video

TEMI

Salute & Life science

Il progetto

Un avatar virtuale per l’invecchiamento attivo, per migliorare la vita degli anziani e prevenire il decadimento fisico e cognitivo nel contempo promuovere uno stile di vita fisicamente e socialmente attivo. Come un personal trainer e un amico NESTORE supporterà e consiglierà all’anziano percorsi ottimali e personalizzati tramite training fisico e mentale e suggerimenti per una corretta nutrizione, favorendo le interazioni sociali e stimolando la piena conservazione delle abilità cognitive.
In un contesto europeo e mondiale dove la popolazione anziana cresce rapidamente, l’Information Communication Technology può offrire soluzioni significative e user-friendly per mantenere un elevato standard e qualità di vita nelle principali tre dimensioni della persona: fisica, cognitiva e sociale. Il successo delle soluzioni ICT per il supporto alla vita attiva e al benessere dipende fortemente dall’accettazione dell’utente e dalla percezione della loro semplicità ed efficacia.

Il ruolo della Fondazione

Fondazione Politecnico di Milano collabora con il Politecnico di Milano nel coordinamento del progetto

Dettagli tecnici

NESTORE – NOVEL EMPOWERING SOLUTIONS AND TECHNOLOGIES FOR OLDER PEOPLE TO RETAIN EVERYDAY LIFE ACTIVITIES è un progetto di ricerca e sviluppo (RIA) finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma H2020 – Societal challenge, Personalised Medicine, SC1-PM-15-2017 (Grant agreement n° 769643). Il progetto è stato avviato nel settembre 2017 e durerà tre anni. I partner che collaborano al progetto sono sedici e provengono da sette differenti paesi (Italia, Spagna, Regno Unito, Olanda, Svizzera, Romania e Belgio). Coordinatore del progetto è il Politecnico di Milano con il supporto della Fondazione Politecnico di Milano.

Primi risultati

Con il completamento del secondo anno di attività sui tre anni di progetto, il prototipo integrato di NESTORE è stato rilasciato ed ora è pronto per la fase di pilot e validazione. Il prototipo è stato disegnato con il coinvolgimento degli utenti target al fine di definire al meglio bisogni e impatti. Inoltre, lo sviluppo del prototipo è stato supportato dalla costruzione del modello dello stato di salute fisica di una persona anziana sana e dalla sua formalizzazione nell’ontologia. Sono poi stati definiti indicatori, metriche e relative tecniche di intervento ed il protocollo di studio è stato approvato. In parallelo è stata definita una strategia congiunta di comunicazione, disseminazione e sfruttamento dei risultati di progetto che sono disponibili sul sito di progetto.

Finanziatori

HORIZON 2020