Pegaso Fit 4 Future

Combattere l’obesità nei più giovani. Accrescere la consapevolezza degli adolescenti sui temi della nutrizione e dell’attività fisica facendo leva sui loro strumenti di comunicazione e di divertimento preferiti: gli smartphone, i videogame e i social network.

dicembre 2013

- maggio 2017

TEMI

Industria 4.0Sviluppo sociale

Il progetto

Obesità e malattie correlate a uno scorretto stile di vita sono tra le sfide principali nell’ambito degli interventi e delle politiche sanitarie a livello europeo, rappresentando il 7% dei costi sanitari dell’intera Unione. Un buon livello di conoscenza su come adottare uno stile di vita più sano, e rimanere in buona salute, non è però sufficiente a motivare le persone.
Su questo importante tema, PEGASO ha realizzato una piattaforma di apprendimento in grado di sensibilizzare ed educare i ragazzi all’attività fisica e ad una corretta alimentazione, attraverso il gioco e le sfide di gruppo con i compagni in un contesto “social” in cui ognuno può influenzare il prossimo utilizzando una app per smartphone, una community virtuale e un videogame educativo. Accanto ad essi una maglietta smart in grado di monitorare i parametri fisici dei ragazzi, con lo scopo di prevenire l’obesità e altri problemi di salute causati da ridotta attività fisica e alimentazione scorretta.

Il ruolo della Fondazione

Fondazione collabora con il Politecnico di Milano nel coordinamento del progetto

Dettagli tecnici

PEGASO – PERSONALISED GUIDANCE SERVICES FOR OPTIMISING LIFESTYLE MANAGEMENT IN TEEN-AGERS THROUGH AWARENESS, MOTIVATION AND ENGAGEMENT è stato finanziato con 9 milioni di euro dalla Commissione Europea nell’ambito del Settimo Programma Quadro, ICT – Health, coordinato dal Dipartimento di Design del Politecnico di Milano con Fondazione Politecnico di Milano.
Il progetto vede la partecipazione di 17 partner europei provenienti da 7 diversi Paesi dell’Unione
l progetto è durato tre anni (si è concluso a settembre 2017) e ha coinvolto oltre 400 adolescenti tra Milano, Barcellona, Nottingham ed Edinburgo.

Risultati ottenuti

PEGASO ha sviluppato un sistema che sfrutta meccaniche di gioco per motivare i cambiamenti comportamentali verso stili di vita sani e per prevenire sovrappeso e obesità nei più giovani.
Tutto l’hardware ruota attorno ad alcuni chip realizzati da Texas Instruments, che sono stati scelti in virtù di un’ottima predisposizione al basso consumo energetico: una maglietta smart con un’autonomia breve avrebbe senz’altro scarse applicazioni pratiche.
La maglietta include sensori più accurati di quelli di un braccialetto e che sono a diretto contatto con il corpo: ad esempio è possibile persino eseguire un elettrocardiogramma. Inoltre si può monitorare anche la respirazione, l’attività fisica e la postura.

Finanziatori