RoCS

https://twitter.com/rocs_projectLa certificazione dei velivoli ad ala rotante diventa virtuale

maggio 2019

- aprile 2022

TEMI

Space 4.0

Il progetto

Con RoCS la certificazione dei velivoli ad ala rotante diventa virtuale. Definire un processo di certificazione virtuale delle fasi di volo di elicotteri con l’obiettivo di aumentare la sicurezza, migliorare lo sviluppo del design di prodotto e processo, riducendo al contempo i costi di programmazione e gli impatti ambientali. È l’obiettivo del progetto RoCS che punta a creare una sinergia operativa tra il mondo dell’industria dei velivoli ad ala rotante (Leonardo Elicotteri, LH), le autorità di certificazione (EASA) ed eccellenze del mondo della simulazione (industrie, centri di ricerca, università). Un importante risultato atteso sarà la definizione di una nuova generazione di simulatori di volo, che costituiranno la base per la certificazione e il testing delle nuove generazioni di velivoli. Tutto questo si riverserà in modo significativo sulle possibilità dell’industria europea di procedere alla rapida certificazione di velivoli di nuova concezione, come spesso sono i numerosi Urban Mobility Vehicle, altrimenti detti aero-taxi, attualmente allo studio per ridurre la congestione delle aree urbane.

 

Il ruolo della Fondazione

Fondazione collabora con il Politecnico di Milano nel coordinamento del progetto

Dettagli tecnici

Il progetto RoCS (Rotorcraft Certification by Simulation) si inserisce all’interno dell’iniziativa di ricerca Clean Sky Joint Undertaking 2, finanziato a sua volta dal programma europeo Horizon 2020. Strutturato come una partnership pubblico-privata tra la Commissione Europea e i player più importanti dell’industria aeronautica europea, Cleansky 2 ha l’obiettivo di coordinare ricerca e innovazione tra leader industriali, università, centri di ricerca e PMI. Il coordinatore del progetto RoCS è il Politecnico di Milano, con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali e il supporto della Fondazione Politecnico di Milano.

 

Primi risultati

I maggiori impatti di RoCS saranno su:

Sicurezza: aumento della sicurezza grazie alla possibilità di dimostrare le condizioni di volo con il più alto rischio associato, come quelle relative alla valutazione delle condizioni e delle procedure di emergenza, in un ambiente virtuale.

Economia: attraverso la riduzione dei costi associati ai test di volo. I test di volo sono costosi e richiedono molto personale.

Durata: i test in un simulatore possono essere completati in una frazione del tempo richiesto da un test di volo completo.

Efficacia: la possibilità di testare numerose configurazioni diverse con un leggero aumento dei costi e dei tempi aumenta le configurazioni e scenari che possono essere valutati

Finanziatori