Ricerca dello sviluppo
Più forza all'impresa con tecnologia e innovazione

SIMILE – Sistema informativo per il monitoraggio integrato dei laghi insubrici e dei loro ecosistemi

I laghi sono una risorsa fondamentale per l’area dell’Insubria e la qualità delle loro acque va protetta dai crescenti rischi dovuti alla pressione antropica e al cambiamento climatico. L’obiettivo principale del progetto SIMILE - Sistema informativo per il monitoraggio integrato dei laghi insubrici e dei loro ecosistemi è quello di supportare il sistema decisionale e la definizione di politiche di gestione dell’area interessata tramite un sistema informativo avanzato basato su dati provenienti da dispositivi di monitoraggio innovativi (automatici, diversificati, a costi contenuti e ad alta risoluzione spaziale e temporale). SIMILE consentirà di individuare, con una metodologia comune per Italia e Svizzera, possibili criticità in modo puntuale e tempestivo. Grazie alla capitalizzazione delle esperienze dei partner di progetto, attivi da anni nel campo del monitoraggio e della gestione della risorsa idrica, anche nell’ambito dei programmi CIPAIS (Commissione Internazionale per la Protezione delle Acque Italo-Svizzere) e a questi sistemi innovativi, sarà possibile passare da un paradigma di gestione “a obiettivi fissi” a uno “adattivo”. Infine, il progetto prevede la produzione di linee guida su quali siano e come vadano affrontate le sfide future che i grandi laghi subalpini sono chiamati ad affrontare tramite un processo partecipato tra partner, cittadini, associazioni ed enti). Il sistema aperto sarà progettato in modo da offrire una soluzione efficace, a basso costo e sostenibile, che potrà essere mantenuta dai partner del progetto oltre la durata dello stesso.

Il progetto SIMILE avrà una durata di 36 mesi (è stato avviato a febbraio 2019 e terminerà nel 2021). L’iniziativa fa parte del programma di Cooperazione Interreg Italia-Svizzera 2014-2020. Il capofila dell’area italiana è il Politecnico di Milano – Polo di Lecco, i partner coinvolti nel progetto sono Fondazione Politecnico di Milano, CNR - Istituto di Ricerca sulle Acque (IRSA), Regione Lombardia (Divisione Ambiente), SUPSI - Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana e Canton Ticino (Divisione Ambiente).

Maggiori informazioni al sito www.interreg-italiasvizzera.eu/progetti/simile. 


QUESTIONARIO PER LA VALUTAZIONE DEI FABBISOGNI DEL TERRITORIO
Fondazione Politecnico di Milano partecipa alla Giornata Mondiale dell’Acqua 2019 con il progetto SIMILE. Da oggi, attraverso il link pubblicato in questa pagina, è possibile accedere a un questionario che contribuirà alla raccolta dei dati per la valutazione dei fabbisogni del territorio nell’ambito del monitoraggio dei laghi di Como, Maggiore e di Lugano. Il sondaggio, realizzato dal CNR – IRSA di Verbania, intende coinvolgere cittadini, enti, associazioni e altri attori interessati al tema della gestione delle acque. Pertanto, i partner del progetto saranno lieti di accogliere la collaborazione di chi, rispondendo a poche e semplici domande, fornirà il proprio contributo alle attività che SIMILE intende sviluppare.

Per partecipare al questionario del progetto SIMILE clicca qui.







 

SEGUICI

Newsletter Iscrizione alla Newsletter