CLEVER Cities

Infrastrutture verdi e soluzioni naturalistiche innovative

giugno 2018

- maggio 2023

TEMI

Circular economy

Il progetto

CLEVER Cities intende sperimentare infrastrutture verdi e soluzioni naturalistiche innovative per migliorare la qualità ambientale e apportare significativi benefici alla qualità della vita nelle città come, ad esempio: alberature urbane che assorbono inquinanti e abbassano la temperatura, parchi e giardini che forniscono opportunità per ricreazione e socializzazione, tetti verdi capaci di assorbire le piogge eccessive, ridurre la dispersione di calore e contribuire al raffrescamento. A Milano il progetto si focalizza sulla zona Sud della città, in particolare lungo la linea ferroviaria compresa tra San Cristoforo e Porta Romana e prevede la realizzazione di tetti e facciate verdi, la costruzione di un giardino e di un orto condiviso in via Giambellino, la progettazione della stazione ferroviaria Tibaldi come parte del paesaggio, la messa a punto di un corridoio ecologico lungo i binari.  Di fondamentale importanza sarà il coinvolgimento dei cittadini nella progettazione e realizzazione degli interventi, che sarà reso possibile attraverso lo sviluppo di piattaforme informatiche.

CLEVER Cities infatti adotta il modello integrato testato dalla città di Milano con il progetto europeo Sharing Cities, in materia di efficientamento energetico, mobilità sostenibile, sensoristica innovativa, condivisione dei dati e coinvolgimento della comunità locale.

Il ruolo della Fondazione

Fondazione Politecnico di Milano è partner del progetto

Dettagli tecnici

CLEVER CITIES – Co-designing locally tailored ecological solutions for value added, socially inclusive regeneration in cities è un progetto della durata di 5 anni finanziato da Horizon 2020 (SCC- 02-2017).
Il progetto intende promuovere uno schema replicabile di rigenerazione urbana sostenibile e socialmente inclusiva in otto città europee, una in Sud America e cinque in Cina. Gli interventi pilota saranno attuati nelle tre città front-runner, oltre a Milano, Amburgo (capofila) e Londra, mentre verranno costruite roadmap di replica per le città follower: Malmo (Svezia), Madrid (Spagna), Larissa (Grecia), Sfantu Gheorghe (Romania) e Belgrado (Serbia).

Finanziatori