Inproves

Una nuova generazione di motori elettrici ad alte prestazioni

gennaio 2017

- novembre 2019

TEMI

Smart mobility

Il progetto

Sviluppare una nuova generazione di motori elettrici ad alte prestazioni, sia per gli impianti frenanti sia per la trazione delle automobili, è l’obiettivo del progetto pilota Inproves. Inproves prevede un’ntegrazione di prodotto e processo per la realizzazione di motori elettrici per veicoli stradali per sviluppare motori elettrici brushless (Permanent Magnet Machines-PMM) sia per sistemi frenanti sia per trazione e recupero di energia. Tali PMM sono concepite contestualmente al processo di produzione, basato sui paradigmi dell’Industria 4.0, ovvero sulla completa digitalizzazione del processo di produzione, per il controllo e la gestione degli impianti, dei processi e dei flussi logistico-produttivi.

Il ruolo della Fondazione

La Fondazione Politecnico di Milano collabora al progetto

Dettagli tecnici

Il progetto Inproves risponde agli obiettivi di innovazione indicati nel Libro Bianco dei Trasporti della Commissione Europea (2011), nell’Agenda Strategica del Cluster Nazionale della Mobilità Sostenibile (2015), nel Work Programme (WP) della strategia di specializzazione intelligente della Regione Lombardia (2014). Gli obiettivi europei si riferiscono alla necessità entro il 2050 di tendere all’azzeramento degli incidenti stradali, di eliminare le emissioni nocive dei mezzi di trasporto e di razionalizzare le imposte per le attività inquinanti.

Inproves è finanziato da Regione Lombardia, nell’ambito degli accordi regionali per la ricerca e l’innovazione, grazie ai fondi Por Fesr 2014-2020.

 

Primi risultati

Il progetto si pone come una best practice per la creazione in Lombardia di un hub di conoscenza e competenze fortemente indirizzate alla mobilità del futuro. La collaborazione fra piccole e medie aziende, con il supporto delle Università va creando in Lombardia un nucleo coeso, in grado di affrontare in futuro nuove sfide tecno-logiche nel campo della elettrificazione dei veicoli. In questo senso il Cluster Lombardo della Mobilità identifica il progetto Inproves come una best practice, e ne diffonde la conoscenza ai propri Associati ed alla intera comunità produttiva lombarda.

Le aziende automotive lombarde sono principalmente fornitrici di componenti, reputati eccellenti a livello globale per qualità. Per consoli-dare tale eccellenza è proposta la concezione integrata di prodotto e processo produttivo, con riferimento ai motori elettrici a magneti permanenti (PMM) di nuova generazione. È stato creato un ambiente di sviluppo per la definizione ottimizzata e robusta dei parametri costruttivi di PMM che tenga conto delle esigenze applicative relative sia a sistemi brake-by-wire (BBW), sia a motori di trazione. Sono sviluppati modelli matematici avanzati che descrivono le caratteristiche fisiche e le prestazioni dei PMM. Tali modelli sono usati contestualmente per la definizione dei parametri di processo relativi ad una linea flessibile di produzione, ispirata ai paradigmi dell’Industry 4.0.