fbpx

PlanToConnect

Connettività ecologica integrata nei sistemi di pianificazione territoriale dello Spazio Alpino.

novembre 2022

- ottobre 2025

Il progetto

Gli effetti delle attività umane, delle infrastrutture e dei cambiamenti climatici mettono sempre più a rischio gli habitat e le funzioni degli ecosistemi, soprattutto nelle aree montane.

Le aree protette sono essenziali per la conservazione della biodiversità e degli ecosistemi e pertanto è importante integrarle nei sistemi di pianificazione territoriale e nelle politiche territoriali dei paesi alpini. Per essere efficaci, devono essere collegati da “corridoi ecologici” per formare una rete coerente di infrastrutture verdi e blu. La rete è composta da fiumi, zone umide, prati e foreste, etc… consentendo il flusso, la migrazione e l’adattamento delle specie.

I partner del progetto PlanToConnect coopereranno con le parti interessate nelle aree pilota per sviluppare e testare una strategia di pianificazione territoriale alpina per la connettività ecologica e per definire azioni di capacity building per la sua attuazione da parte degli enti territoriali.

L’obiettivo è identificare le principali aree transfrontaliere per la pianificazione della connettività ecologica e facilitare l’aggiornamento dei sistemi di pianificazione territoriale e delle politiche territoriali per preservarle o ripristinarle.

Scopri di più

Il ruolo della Fondazione

Fondazione Politecnico di Milano è partner del progetto da agosto 2023.

Dettagli tecnici

Il progetto svilupperà 3 principali risultati:

1. Strategia di pianificazione alpina per la connettività ecologica, pianificazione armonizzata e integrata delle reti di Infrastrutture Verdi e Blu (GBI) nelle aree prioritarie

Comprende linee guida per armonizzare la progettazione delle reti GBI all’interno delle aree prioritarie comuni; propone un approccio integrato alla realizzazione delle reti GBI, individua la tipologia di strumenti/procedure di pianificazione territoriale da considerare per la sua realizzazione.

2. Casi di studio di progettazione integrata di reti di connettività GBI in siti pilota

L’azione pilota consisterà nell’analisi di casi di studio in diversi siti pilota di aree di pianificazione strategica nelle Alpi, come esempi di approcci integrati di pianificazione della rete GBI a livello regionale/locale anche oltre i confini amministrativi e le aree transfrontaliere. FPM analizzerà il caso studio della Valtellina e il suo confine con la Svizzera.

3.Sistema di formazione e rafforzamento delle capacità sulla pianificazione territoriale integrata delle reti GBI per la connettività ecologica

Creazione di un pacchetto completo di sviluppo delle capacità e formazione per guidare le autorità di pianificazione a livello regionale/locale nella progettazione delle reti BGI per la connettività. Una forte collaborazione con la rete AlpPlan garantirà la diffusione dei risultati a lungo termine nell’intero Spazio Alpino.

Finanziatori